La mostra fotografica, realizzata da Maria Enrica Monaco Gorni, una degli eredi dell’Archivio Fotografico F.lli Gori, propone circa 40 immagini inedite, relative alla Storia professionale, la più antica e la meno nota della Famiglia Gori: famiglia di fotografi professionisti attivi per tutto il ‘900.
La carrellata di immagini prende avvio da quelle di Enrico Gori, capostipite della famiglia, attore di teatro e pittore, che si innamorò anche dell’arte fotografica tanto da di mettere a frutto la sua professionalità di fotografo in vere e proprie attività commerciali: in Umbria, nel Lazio e nella Toscana. Unendo la capacità di cogliere l’attimo dello scatto ed unirlo alla pittura, Enrico diventò un vero ed apprezzato “artigiano fotografo”, intendendo la fotografia un’opera d’arte in concorrenza con la pittura, ma anche un modo di documentare un’epoca. Questa sua passione la trasmise ai figli che fin da giovani lo aiutarono nelle sue attività: Giovanni, Antonio, Giuseppe, Paolo divennero tutti fotografi professionisti e documentarono la Maremma fino al 1999; le due figlie femmine più piccole, Chiara e Francesca coadiuvarono attivamente nell’attività d’impresa.
Tra le immagini inedite esposte: Grosseto nel 1936, l’attività fotografica in Maremma del “Circolo fotografico maremmano”, la guerra che vede i fratelli Gori al fronte, i bombardamenti sulla città.
Con le immagini saranno esposte macchine fotografiche d’epoca , materiale fotografico come cartoline, calendari e articoli da vetrina della Ditta F.lli Gori.

Grafica: Margherita Cardoso - Traduzioni: Vittoria Vivarelli Colonna e Cecilia Grilli - Realizzazione: Stefano Guerrini lgsg.it: Siti Internet Grosseto

ARCHIVIOFOTOGORI